Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-10-2018

Ritardo del ciclo

Salve!

Allora, ho un ritardo del ciclo di 5 giorni, senza alcun sintomo significativo che preannunci l'arrivo del ciclo stesso, tranne due perdite avvenute la domenica precedente e che di solito preannunciano l'arrivo del ciclo. Ho da poco trovato un ragazzo e lo abbiamo sempre fatto con il preservativo, sempre integro alla fine del rapporto.

Martedì 2 abbiamo avuto un rapporto protetto completo, poi lui è andato a lavarsi ed a urinare... dopo un'ora volevamo ricominciare ma ci siamo accorti di aver finito i profilattici, quindi abbiamo deciso di fare altro. Il problema è che è... "scivolato" dentro per poi uscire subito. Quindi inutile dire che sono preoccupatissima, soprattutto dovuto al ritardo del ciclo. Soprattutto perchè lui è agitato da martedì. Ho fatto molte ricerche anche su questa pagina e sono sempre più confusa sul liquido preseminale e tutto quello che comporta... p.s Non so se può essere rilevante (anche se non credo) Ho preso la pillola per 10 anni e l'ho smessa ad aprile, può influire sul ritmo del ciclo? Ho notato che non vengono sempre nei soliti giorni!

Risposta di:
Dr. Cesare GentiliDottore Premium
Ginecologo, Specialista in Anatomia patologica e Oncologia
Risposta

Da quello che riferisce il rischio di una gravidaza è pressochè inesistante....Lo tranquillizzi

TAG: Apparato riproduttivo | Contraccezione | Ghiandole e ormoni | Ginecologia e ostetricia | Giovani | Gravidanza | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!