Gentilissimi Dottori,Innanzitutto grazie anticipatamente per le Vostre risposte.Sono una ragazza di 23 anni al terzo giorno di ritardo del ciclo se calcolo un ciclo medio di 29 giorni (negli ultimi mesi sempre puntualissimo) e sono molto in ansia, e anche il mio ragazzo. Una gravidanza indesiderata sarebbe un bel problema al momento. Ho avuto... Leggi di più rapporti sempre protetti e abbiamo sempre controllato che fosse tutto apposto, tuttavia ho l'ansia che qualcosa possa esserci sfuggito (magari dello sperma caduto nella parte inferiore del preservativo?), soprattutto nei giorni in cui ero in ovulazione e quindi più fertile quando è capitato di avere più volte rapporti.Ho letto su internet che un ritardo può essere causato da vari motivi quali perdite di peso (negli ultimi mesi ho perso un po' di kg in fretta causa stress, anche se sono comunque peso forma), o il fatto stesso di ossessionarmi sull'idea che non arriva potrebbe ritardarlo. Inoltre ho carenze di ferro abbastanza gravi ma sto cercando il modo di curarmi (se assumo ferro in compresse mi causa dissenteria). Insomma, potrebbe essere che il ciclo mi salta perché le mie condizioni di salute non sono le migliori al momento?Tuttavia sto notando sintomi diversi dalla solita sindrome premestruale: nausea, urine frequenti, gialle e che mi causano bruciore (magari cistite?) ma ho anche i soliti sintomi premestruali quali crampi al basso ventre, defecazione frequente, stress, nervosismo, tendenza a piangere facilmente.Non so se comprare un test, sarei molto preoccupata dal responso. Aspetto qualche altro giorno? Potrei parlarne con mia madre che è un'infermiera e magari mi tranquillizzerebbe ma ne ho parlato solo ad un'amica e al mio ragazzo perché se sono davvero incinta mia madre non la prenderebbe di certo bene.Grazie mille per la disponibilità.