20-04-2017

Ritardo del ciclo e test di gravidanza negativo

Salve, sono una ragazza di 19 anni, ho un ragazzo e poco meno di un mese fa abbiamo iniziato a fare l'amore. I primi giorni, corrispondenti con il mio ultimo ciclo (iniziato l'11 marzo) abbiamo utilizzato il coito interrotto ma solo per pochissimi minuti, una volta finito il ciclo abbiamo continuato col coito interrotto (controllavamo sempre se era asciutto o no per evitare qualche perdita) per qualche giorno fino a quando abbiamo deciso di smettere di avere rapporti (l'ultimo è di circa tre settimane fa) perché vorremmo essere più tranquilli iniziando con la pillola contraccettiva (abbiamo provato ad usare il profilattico ma l'erezione smetteva quasi all'istante).

Il mio ciclo però è in ritardo da ormai quasi 5 giorni, ho iniziato a preoccuparmi già al terzo giorno di ritardo (l'altro ieri), così siamo andati subito a comprare due test di gravidanza, uno fatto l'altro ieri in tarda mattinata e uno ieri mattina con la prima pipì che in teoria dovrebbe essere più concentrata di ormone hCG. Entrambi i test sono risultati per fortuna negativi! (Li abbiamo presi in un distributore affianco una farmacia e la data di scadenza era nel 2018). Tuttavia il ciclo non ancora arriva e intanto ho dolore ai capezzoli e tanta voglia di dolci (di solito ce l'ho sempre prima del ciclo); inoltre l'altro ieri pomeriggio avevo dei forti crampi che mi sono passati prendendo un Buscofen. Sono molto agitata, non so se andare a prendere altri test o se aspettare tranquillamente. Secondo lei devo stare serena e aspettare o rivolgermi a qualcuno? Spero che risponderà presto. Cari saluti.

Risposta

Gentile ragazza, il coito interrotto è sempre e comunque una situazione a rischio, per cui ha fatto molto bene ad orientarsi verso un metodo anticoncezionale più sicuro. Se due test sono risultati negativi direi che le probabilità di una gravidanza siano pressochè nulle. Per massima prudenza potrebbe eseguire un dosaggio del BetaHCG sul sangue. Cordiali saluti Piergiorgio Biondani

TAG: Ginecologia e ostetricia | Gravidanza | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!