05-11-2012

ritardo mestruale

Gentilissimo Dottore,vorrei chiedere aiuto per una questione che sta dando forte ansia e stress alla mia ragazza e a me.La mia ragazza ha già avuto altre volte ritardi nel ciclo mestruale (anche se non credo così lunghi), una delle quali in coincidenza di perdite bianche dai capezzoli, poi rivelatesi essere causate da un livello alto di prolattina.Segnalo anche che soffre di tiroidite autoimmune, ha l'ovaia destra policistica e l'utero retroversoDoveva avere l'ultima mestruazione i primi giorni di ottobre (l'ultimo degli altri ritardi citati sopra risale a quest'estate) ed ancora niente.Siamo molto in ansia e preoccupati, lei ha fatto il test di gravidanza il quale ha dato risultato negativo, però lei mi ha detto che ha tenuto il test sotto il getto dell'urina per qualche secondo in meno rispetto ai 10 almeno previsti dal test perché non aveva più urina da scaricare (riuscendo comunque a bagnare bene il tampone).Segnalo, infine, che i nostri rapporti non arrivano all'eiaculazione e che la penetrazione non é profonda ma solo iniziale.Potrebbe darci un suo parere? Siamo molto preoccupati. Grazie mille
Risposta di:
Dr. Raffaella Enria
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

La sua fidanzata non è incinta.

Dovete consultare un ginecologo per visita ecografia e dosaggi ormonali.

Buona sera

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile