02-06-2008

rivolgersi a un centro di gastroenterologia pediatrica

Ho un bimbo di 9 mesi che pesa 6,450 kg ed è lungo 68 cm. Ha iniziato a crescere poco e a vomitare dal secondo mese di vita. Ma è notevolmente peggiorato dal sesto. E’ stato sottoposto a numerosi tipi di analisi ( helicobacter, ormoni della crescita, tiroidei, transglutaminasi, metaboliche) tutti negativi, ha effettuato phmetria, digerente e lastre per il controllo delle ossa lunghe. Da circa 2 mesi effettua una dieta semisintetica con 4 pasti di liof agnello-acqua-20gr mais e tapioca e olio, nei primi 15gg ha reagito bene poi ha ripreso a vomitare e a non crescere. Negli ultimi 15 gg ha effettuato nutrizione enterale con 800cc di neocate, ma ha preso soltanto 150 gr. Ci hanno dimesso con una probabile Acidosi Tubulare Secondaria dovuta alla malnutrizione ed ora prende 6 ml al giorno di sodio bicarbonato. Tornati a casa con neocate da biberon e due pappe semisintetiche ha ripreso a vomitare. Dalle analisi non si evince nessuna intolleranza. Siamo alla disperata ricerca di una soluzione Grazie
Risposta
gent.le sig.ra deve rivolgersi a un centro di gastroenterologia pediatrica. noi di più non possiamo dirle.
TAG: Bambini | Pediatria