Buongiorno, da circa 5 mesi soffro di fastidiosi e frequenti (anche piu’ volte al giorno) dolori al petto che durano da qualche minuto ad anche piu’ di un’ora. Non fumo, bevo poco vino a cena ed un caffe’ al giorno. I dolori sono principalmente retrosternali, ma a volte interessano i lati del petto o si irradiano un po’ a collo, mascella e spalla.... Leggi di più Non ho altri sintomi a parte a volte delle palpitazione serali soprattutto da sdraiato. A volte capita che se dormo sulla sinistra avverto dopo un po’ dolore interno nell'area a sx del petto, cardiopalma e un po’ di dispnea. Il dolore permane per un bel po' anche dopo alzato. Ho fatto sia analisi cardiologiche che gastroenterologiche. Quelle cardiologiche (un ECG, un ecocardio color-doppler, un Holter e due test da sforzo al cicloergonometro e tapis roulant) sono tutte negative ad eccezione di un lieve prolasso della mitralica che il cardiologo mi ha detto essere del tutto trascurabile. Ho poi fatto una gastroscopia da cui e’ risultata una grossa ernia iatale con il terzo inferiore dell’esofago congesto e cardias beante. Sono quindi in cura da mesi con esomeprazolo, Levopraid e Gaviscon. Purtroppo il dolore toracico e il fastidio da sdraiato sulla sx non vanno via. Il dolore toracico mi sembra a volte essere scatenato anche da sforzi (ad es. se prendo mio figlio in braccio per un po’, ma non andando ad esempio andando in bicicletta). Cosa mi consiglia? Fare altri esami cardiologici, oppure e’ proprio l’ernia iatale? Grazie mille, Andrea