Gentile dottore, vorrei chiederle un consiglio. Parliamo di un uomo di circa cinquant'anni sportivo ed in salute che due settimane fa a seguito di una caduta si è fratturato il femore, dopo due giorni in cui la gamba è stata tenuta in trazione per riposizione l'osso è stato operato con l'applicazione di 3 viti nella testa del femore. Purtroppo ad oggi dopo due settimane dall'operazione i dolori non diminuiscono e anzi risultano molto forti e continui, non danno segno di diminuire, soprattutto durante le ore notturne. Volevo solo chiedere se tali condizioni sono normali nel decorso post operatorio e a cosa sono dovuti, ero convinta che nel giro di un paio di settimane si potessero vedere dei considerevoli miglioramenti. Grazie fin d'ora per la cortesia ed il supporto.