Salve a tutti,in seguito a visita urologica, poiché dolori diffusi al pube e ai testicoli ma non alla minzione, ho effettuato un urinocoltura e proprio oggi un tampone uretrale. A seguito di quest'ultimo (5 tamponi per l'esattezza), che per me è stata un esperienza dolorosissima, ho dei dolori lancinanti durante l'atto della minzione. Sono passate... Leggi di più 12 ore ed ho urinato 3 volte sempre piegandomi in 2 dal dolore. Durante il tampone, avevo la sensazione che la persona che me lo ha fatto andasse molto a fondo con irruenza, un movimento secco.Mi chiedo se possa essersi rotto qualcosa, perforato o ferito qualche parete, perché ovunque leggo pare che molti riescano a sopportare questa pratica ma per me ogni volta che urino sento un dolore bruciore acutissimo, che continua anche dopo la fine della minzione in relazione a come mi muovo e siedo per una ventina di minuti.Ho paura che ci possa essere qualche danno, sto prendendo degli antinfiammatori ma non servono a nulla.Grazie in anticipo della risposta