12-05-2008

Salve con un ecg 24 ore mi sono stati rilevati

Salve Con un ecg 24 ore mi sono stati rilevati diversi episodi di bav di I e II grado, e bev isolato e questo è successo alle 7.20 ca della mattina ed ero già sveglia da almeno mezz'ora, soffro sia di tachicardia che di bradicardia premetto episodi di bav dello stesso tipo mi erano stati riscontrati 7 anni prima sempre tramite ecg 24ore ma il cardiologo mi aveva detto semplicemente che avevo un anomalia al ritmo ma niente di grave anche perché all'epoca la causa dei miei svenimenti era affibbiata all'anemia che non ho più mentre ora mi hanno detto che devo mettere un pacemaker, sono un po in ansia ho 26 anni e ho scoperto questo perché volevo un certificato medico per fare attività fisica Karate ( a parte questi ultimi due anni ho sempre fatto intensa attività fisica, bicicletta e fit boxe) Dal eco cardiogramma risulta tutto a norma, il mio cardiologo mi ha vietato qualsiasi sforzo, e mi ha consigliato di consultare magari qualche altro parere prima di decidere dell'eventualità di mettere il pacemaker, sto diventando ansiolitica nel frattempo, volevo saper se era possibile riprendere a fare attività fisica prima di un eventuale impianto del pace maker e quali rischi corro se decidessi di non metterlo. Dimenticavo nella prima ecg avevo avuto una pausa massima di 3.2 mentre nell'ultima la pausa è stata di 2.3 questo ha un significato particolare? Spesso mi sento affaticata anche senza sforzi particolari e ogni tanto soffro di vertigini sopratutto sotto la doccia, (uso acqua molta calda) e soffro spesso di emicrania non so se siano correlati. Grazie mille.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
L’impianto di pace maker in un soggetto così giovane è raro e va valutato attentamente. Se fosse necessario impiantare il pacemaker dovrà cambiare tipo di sport perché dovrebbe evitare colpi nella regione di impianto (approssimativamente in prossimità della clavicola sinistra). La vertigine sotto la doccia molto calda potrebbe essere dovuta ad una ipotensione da vasodilatazione. Non c’è relazione con il problema aritmico
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare