Monitoraggio pressorio delle ventiquattro ore
06 Febbraio 2007
|
1 minuto

Monitoraggio pressorio delle ventiquattro ore

Il monitoraggio pressorio delle ventiquattro ore prevede la misurazione e la registrazione continua dei valori della pressione arteriosa.

Le apparecchiature a disposizione consentono di organizzare con la collaborazione del paziente una registrazione nell'arco delle 24 ore dei valori di Pressione arteriosa sistolica e diastolica. Il paziente viene munito di una piccola borsa contenente l'apparecchiatura in grado di compiere la registrazione tramite il classico bracciale che viene posto appena sopra il gomito.

L'apparecchiatura viene settata con un computer al quale può essere collegata con una porta seriale o con un collegamento a raggi infrarossi. Il setting prevede una misurazione ad intervalli di 15 minuti nelle ore diurne e 290 in quelle notturne. Una volta collegato al paziente quest'ultimo viene informato sul funzionamento dello strumento.

Al paziente viene inoltre consegnato un diario dell'ipertensione arteriosa dove poter annotare le attività condotte queste piccole attenzioni aiuteranno il medico nella valutazione dei tracciati che avverrà il giorno dopo. L'indomani, a registrazione effettuata, sarà possibile, collegando computer e strumento, verificare i dati raccolti nell'arco delle 24 ore e valutare l'entità del disturbo ipertensivo nel paziente.

Cerca un medico nella tua città
Specialista in Medicina generale e Cardiologia
San Bartolomeo in Galdo (BN)
Specialista in Cardiologia e Angiologia medica
Siena (SI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Cardiologia
Napoli (NA)
Specialista in Ecografia e Medicina generale
Milano (MI)
Specialista in Cardiologia
Bagheria (PA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Cardiologia
Roma (RM)
Specialista in Cardiologia
Policoro (MT)
Specialista in Cardiologia
Salerno (SA)
Specialista in Cardiologia
Torino (TO)
Specialista in Cardiologia
Bari (BA)