05-04-2006

Salve, da anni faccio test di routine, sia prima

Salve, da anni faccio test di routine, sia prima di scoprire la mia calcolosi biliare risoltasi nel '1998, con Intervento in Laparoscopia in Padova, che dopo. Il problema è: continuo ad avere le Gamma-GT sempre alterate, ho fatto sempre ecografie Addome sup ed inf ... tutto Ok, l'ultima eco fatta in ricovero /IDI per test Allergia a farmaci. Anche quest'anno uscendo dalla stagione invernale, come ogni anno ho fatto i test dove si evidenzia GGT:184, GOT:71 ,GPT:117.Ves:11,5 e le Globuline Gamma 20,30 il resto FA, Bilirubina T, D ed IND Amilasi LDH ,HDL, etc sono OK. Adesso faccio dieta Bianca per 30gg. circa dopo rifarò test e saranno buoni tranne GGT ed IGe Totali, che resteranno alti, tranne che non faccia uso di Acido Urso desossicolico, 1 cp 150mg pro die, che non assumo più da Agosto '05, in quanto mi procura un senso di fastidio, a volte con dolore Retrosternale... e comunque riesce in parte a controllare le GGT. Ho consultato vari medici alcuni dei quali mi dicono che è normale dopo un intervento di colicistectomia... altri mi dicono che è dovuto al fattore tossico da farmaci,in quanto da circa 20 anni assumo una cp di prazene da 10 mg la sera prima di andare a letto. Inoltre non faccio una vita dinamica anche a causa di una Birecidiva Ernia Inguinale Dx. Mi chiedo e chiedo a Voi posso stare tranquillo...?! Può una Cp di Prazene 10mg pro die +una vita sedentaria a tratti + Stress ... derminare tutto ciò...??? GRAZIE!
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il farmaco che assume può essere responsabile dell’aumento della GGT. Tuttavia ci sembra di rilevare che lei presenta anche aumento dei valori delle aminotransferasi. In tal caso la sua situazione va approfondita mediante ulteirori indagini ed eventualmente, dopo monitoraggio mensile epr 6 mesi, in caso di persistenza dell’alterazione, va anche prospettata l’ipotesi di effettuare una biopsia epatica, in grado di definire entità del danno epatico ed eventuali cause in grado di determinarlo.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna