26-01-2006

Salve, da circa 10 anni mi è stato diagnosticato

Salve, da circa 10 anni mi è stato diagnosticato un bav di 1°, al quale non ho mai dato importanza, ho continuato a fare sport a livello agonistico, (pallanuoto, corsa, body building) fino ad un mese fa quando ormai i disturbi al Cuore continuavano ad aumentare. Ho effettuato vari accertamenti tra cui l'holter delle 48 ore dal quale il cardiologo ha monitoraro 502 Extrasistole, avendo avuto precedenti ultimi di sincopi non precedute da malessere generale, il cardiologo mi voleva ricoverare ed in più mi ha detto di non fare sport per questo periodo. Io sto continuando a fare sport e a fare spinning monitorato da un cardi frequenzimetro, non superando mai i 165 Bpm. Posso continuare o è meglio che lascio in attesa di mettere un pace maker? Grazie.
P.S. ci sono alimenti o bevande che è meglio evitare?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Se ha avuto sincopi bisogna documentare se sono cardiogene (causate da BAV più grave di quello di I grado), o neuromediate (cioè collassi dovuti a riflesso vagale molto comune alla sua età) che vanno ricercate con un head up tilt test (esame cardiologico da effettuare in centri attrezzati che consiste nel rimanere sdraiati 20-30 min su un tavolo inclinato). In attesa è meglio evitare sport faticosi. L'extrasistolia difficilmente è causa di sincopi, comunque il caffè può accentuare tale disturbo.