21-03-2008

Salve dott. , l'altro giorno nel mio paese è

Salve Dott. , l'altro giorno nel mio paese è morto un mio amico di infarto(doveva fare 24 anni).Sono trascorsi 6 giorni ,però io(prossimo ai 23 anni) accuso sintomi come ad esempio dei pungiglioni al torace sul lato sinistro e mi sento i battiti del cuore tipo accelerati , anche se li misuro spesso e variano durante il giorno da 60 a 80(max intorno ai 90). Da notare , voglio essere sincero, fumo qualche spinello (non in quantità industriale!). Adesso mi chiedo se questi sintomi sono dovuti all'ansia o possa esserci qualcosa....come dei problemi cardiaci. Da premettere che l'anno scorso l'elettrocardiogramma l'ho fatto almeno 5 volte,tutto ok e le analisi del sangue li ho fatti a dicembre, tutto ok.(questo sempre perchè l'anno scorso è morto un altro mio amico di 40 anni sempre con un infarto). La pregomi dia qualche consiglio per vedere come posso risolvere il problema(eventualmente non mi dica dallo psicologo!)
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Dai sintomi espressi non vi è relazione con la malattia coronarica da lei tanto paventata.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare