Salve dott. sono un ragazzo si 26 anni e da 5 anni mi hanno diagnosticato una cardiopatia ipertrofiadi tipo restrittivo. Noto pero che nn tutti i dott. di pavia e del policlinico di napoli la pensano allo stesso modo, adesso le dico rapidamente i risultati dei miei esami. ECG alterato, eco: atrei legermente dilatatima che stanno rientrando nella... Leggi di più norma, ventricolo destro di normali dimensioni e la cosa strana e che il ventricolo sinistro 5 anni fa era di 15 ma giocavo a calcio dopo sei mesi di stop allo sport si riduce a 12 mm senza medicinali e oggi e di 11mm e quini anche per le altre misure riferite al ventricolosx sono di normali dimensioni. Inoltre ho fatto esami genetici e sono negativi, biopsia ed emodinamica negative, coronarografia negativa prova da sforzo negativa scintigrafia con liquido di contrasto negativa, risonanza magnetica negativa. Ma ce da dire pure che io parlo male perche ho i muscoli delle corde vocali atrofizzate e sono disfonico da 15 anni faccio fatica a parlare veda sempre in ipervetilazione quini il mio cuore lavora molto anche per supportare questo problema. Alcuni medici dicono che l'ipertrofia nn centra nulla anche perche in famiglia nn ce nessuno che soffre di questa patologia e che quindi il problema dell'ingrossamento "lieve" degli atrei possa essre dovuto a u problema di pressioni aumentate per il problema di respirazione. lei cosa ne pensa? grazie.