Salve Dottore, sono un uomo di 35 anni. Molto ansioso di natura e ultimamente anche molto ipocondriaco. Il fastidio si manifesta con fastidi muscolari all'altezza del cuore, petto sinistro, ascella sinistra e nodo alla gola. La sera dormo benissimo, ma appena mi sveglio e comincio a connettere l'ansia mi sale e mi accompagna per tutto il giorno.... Leggi di più Circa 3 mesi fa sono stato trattenuto presso il reparto di cardiologia per 3 giorni a causa di una pressione un po troppo alta. In quei 3 giorni sono stato sottoposto a ECG, prova sotto sforzo, analisi del sangue, ecografia, lastra al torace... Tutto è risultato a posto, anche la pressione anche se lievemente alta (90/140). Sono stato dimesso e la causa del mio stato pare che sia dovuto alla troppa ansia. In effetti nell'ultimo anno mi sono sposato e sono diventato papà e nonostante la mia felicita mi sento sempre in agitazione. Fumo 4/5 sigarette al giorno e ho il colesterolo un po alto (ereditario). Da 7 mesi circa ho cambiato alimentazione, cammino un'ora al giorno e ho ridotto le sigarette a 2/3 ultimamente. Prendo da un paio di mesi una compressa di Totalip (datomi dal mio medico curante) e 3 di XanaxA detta di tutti si tratta di ansia... Lei puoi confermarmi che sia solo questo o mi consiglia di fare qualche altro accertamento? In famiglia solo mio padre soffre di ipertensione per il resto tutti sempre longevi.Grazie in anticipo e buona serata.