13-03-2008

Salve...ho 26anni e ho la sindrome di w.p.w....ho

SALVE...HO 26ANNI E HO LA SINDROME DI W.P.W....HO FATTO L'ABLAZIONE TRANSCATETERE CON CATTIVO RISULTATO PERKE' DOPO POKI MESI....IN MANIERA PIU' LIEVE MA MI SONO CAPITATI ALTRI EPISODI E DAL TRACCIATO RISULATAVA ANKORA LA PRECCITAZIONE.VENTRICOLARE....A LUGLIO DI QUEST'ANNO MI SONO SOTTOPOSTA NUOVAMENTE ALL'ABLAZIONE CON ESTO:IL 25.07.SI ESEGUE STUDIO ELETTROFISIOLOGICO ENDOCAVITARIO CHE MOSTRA IN BASALE RITMO SINUSALE CONDOTTO CON PRECCITAZIONE VENTRICOLARE INTERMITTENTE DA VIA ANOMALA ATRIOVENRICOLARE DESTRA,CON SCADENTE CONDUZIONE ANTEROGRADA LUNGO LA VIA ACCESSORIA DESTRA 1:1 FINO A 310MSEC....MEDIANTE ATIMOLAZIONE ACCOPPIATA CON SINGOLO EXTRASTIMOLO DA ATRIO.VENTRICOLARE DA VIA ACCESSORIA DESTRA NELLA REGIONE LTERALE DESTRA DELL'ANULUS TRICUSPIDALICO.ERGAZIONE DI ENERGIA DI RADIOFREQUENZA IN QUESTE SEDI INTERROMPE IN MODO STABILE LA CNDUZIONE LUNGO LA VIA ACCESSORIA ATRIOVENTRICOLARE SIA IN SENSO ANTEROGRADO CHE RETROGRADO. SUCCESSIVAMENTE SI OSSERVA LA CONDUZIONE ANTEROGRADA E RETROGRADA ESCLUSIVAMNTE LUNGO LA NORMALE VIA NODO.HISSIANA. IN ASSENZA DI INDUCIBILITA' DI ARITMIE.....IL SUCCESSIVO MONITORAGIO ELETTROCARDIOGRAFICO MOSTRA RITMO SINUSALE STABILE ED ASSENZA DI PRECCITAZIONE....DOPO QUESTO TUTTI GLI ELETTROCARDIOGRAMMI CHE HO FATTO ERANO REGOLARI...MA OGNI TANTO MI SENTIO SALTARE I BATTITI....HO FATO UN HOLTE CARDIACO IL MESE SCORSO.... RITMO SINUSALE CON OCCASIONALI ECTOPIE SOPRAVENTRICOLARI....NN ARITMIE DI RILIEVO....NORMALE VARIABILITA' DELLA FREQUENZA CARDIACA.....MA POKI GG FA MENTRE BALLAVO IN DISCOTECA MI E' AUMENTATO IL BATTITO E CONTINUAVA A SALTRMI.....HANNO KIAMATO L'AMBULANZA SUBITO....MA DAGLI ESAMI FATTI NN E' RISULTATO NULLA.....SECONDO LEI PUO' ESSERMI TORNATA L'ARITMIA DI PRIMA... PREMTTO KE SONO UNA RAGAZA MOLTO ANSIOSA....E MI SPAVENTO FACILMENTE.... ASPETTO CON ANSIA UNA SUA RISP.....GRAZIE....P.S HO SPESSO ANKE TIRAMENTI AL PETTO E NEL COLLO DA COSA PUO' DIPENDERE?L RINGRAZIO ANTICIPATAMNTE....
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile Signora, da quello che mi dice il suo problema di WPW sembre risolto definitivamente con l’ultima ablazione fatta, e le extrasistoli che ha avvertito sono solo un fenomeno di secondaria importanza. Se non l’ha ancora fatto, controlli la funzione tiroidea, per esere certi che sia tutto a posto. Per il resto torni alla sua vita di sempre, senza preoccupazioni.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare