27-05-2008

Salve, il mio ragazzo ha 39 anni e 5 anni fa ha

Salve, il mio ragazzo ha 39 anni e 5 anni fa ha avuto un ictus ischemico con relativa emiparesi lato Sx causata da una fibrillazione atrile non rilevata prima. Fatto gia svarite cardioversioni , dopo di che ci hanno consigliato di fare ablazioni fatte 2 volte. Dopo sopensione del lanoxin 0,250mg adesso visto che non riesco a tenere il ritmo li hanno prescritto cordarone 200 mg rifatto una nuova cardioversioneVorrei sapere se ci sno delle soluzioni definitive. Distinti saluti Elena
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Se non ci sono altre cause favorenti correggibili quali la valvulopatia mitralica o l’ipertiroidismo, mi sembra che siano già stati fati tutti i possibile tentativi per riprendere e mantenere il ritmo sinusale. Se dopo l’ultima cardioversione si è ripristinato il ritmo sinusale, condivido il tentativo di profilassi con il Cordarone,sempre che non ci siano problemi tiroidei. Se persiste fibrillazione atriale mi limiterai a controllare la risposta in frequenza, qualora sia necessario, con verapamil o con un betabloccante. Mi sembra che sia indispensabile l’anticoagulazione orale con Coumadin che senz’altro farà già.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare