Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-10-2006

Salve, mi chiamo angelo ho 42 anni sono circa 20

Salve, mi chiamo Angelo ho 42 anni sono circa 20 anni che mi hanno diagnosticato
portatore di HbsAg+ con hbvdna negativo, da circa 15 so di avere dei calcoli alla colecisti che potrei definire silenti xrche non ho mai avuto ne coliche ne dolori, (dalla eco risulterebbero 2 di spess. 7- 10 mm). Nell'ultimo periodo dai controlli ematici di ruotine riscontravo i valori della sideremia alti, ho richiesto una consulenza genetica, mi e stato diagnosticato di essere portatore ETEROZIGOTE della mutazione H63D del gene dell'emocromatosi (HFE). Il mio epatologo mi ha consigliato una biopsia epatica (x quantizzare l'accumulo di ferro e successivamente valutare una terapia) e congiuntamente anche l'asportazione della colecisti in laparoscopia. Qual è il suo parere in merito? E' giusto che faccia questo intervento combinato nonostante la colecisti non mi ha mai dato problemi? Un'eventuale terapia può essere data solo dopo la biopsia? La ringrazio anticipatamente cordiali saluti
valori ematici:
sideremia 217 valori normali M 60-175
%saturazione transferrina 83% valori normali13-45%
ferritenemia 153 valori normali 30-300....ng/ml
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Non riteniamo indicata la asportazione della colecisti, mentre siamo favorevoli alla biopsia epatica per verificare la reale condizione del fegato, anche se in assenza di HBV-DNA non è indicata alcuna terapia farmacologica.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!