24-03-2008

Salve, mi chiamo rosario e ho 56 anni. da circa 2

Salve, mi chiamo Rosario e ho 56 anni. Da circa 2 mesi seguo una terapia antipertensiva assumendo ogni mattina una compressa di Bifril da 30mg. Da qualche giorno controllando la pressione ho notato che i volori si mantengono sui 150/160 di sistolica e 85/90 di diastolica. Ho parlato con il mio cardiologo che mi ha detto di sospendere la terapia con il Bifiril e provare ad assumere o Alapril da 20mg o Aprovel da 150mg. Io sono un pò diffidente dall'assumere farmaci, per così dire, a tentativi. Voi cosa mi consigliate di fare? Al momento dei controlli 2 mesi fa, mi era stata diagnpsticata una ipertensione essenziale lieve.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
I suoi valori pressori sono attualmente mal controllati e pertanto mi pare necessario un cambio nella terapia. Non credo personalmente che i due farmaci da lei citati possano riuscire dove non è riuscita la terapia attualmente in corso. E’ più probabile che serva una duplice terapia. Le consiglio di farsi seguire da qualcuno che abbia la sua piena fiducia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!