Salve. Mio padre ha da pochi giorni subito un intervento di angioplastica in seguito ad un controllo medico giustificato dalla presenza di bruciori al petto nei tre giorni precedenti l'operazione (troppi, lo so, ma si è stupidamente lasciato correre...). Al momento dell'intervento l'arteria coronaria operata era occlusa al 90%. I medici hanno... Leggi di più adesso parlato di "enzimi alti". Nel caso in cui si trattasse di enzimi cardiaci, ovvero provenienti da cellule cardiache morte durante l'infarto, da che percentuale la cosa inizia a diventare preoccupante? Grazie in anticipo.