26-06-2006

Salve, nel giro di un anno per smettere di fumare

Salve, Nel giro di un anno per smettere di fumare sono aumentato di 15 kg ora ne ho persi 10 ho 43 anni, 178*85, bevo solo a pasto e non sempre 1 bicchiere di vino, qualche birra se esco la sera ogni tanto con amici. Episodio di ipertensione 180/110 al pronto soccorso curato con 20 gocce di EN in questo ultimo anno pressione in media 140/90-95, curata dopo elettrocardiogramma e visita cardiologica con Triatec in seguito con Enapren e infine con Coversill tutti questi farmaci mi davano effetti indesiderati eccessivi nonostante la pressione si regolava a 130/80. Altro cardiologo per eliminare gli effetti indesiderati mi consigliò di provare a smettere con questi farmaci e di iniziare a prendere eventualmente lacirex 4mg 1/2 al mattino, e che potevo praticare tutti gli sport che voglio,ora continuo ad avere la pressione abbastanza regolata anche ieri pomeriggio 130/80, vorrei comunque calare ulteriormente di peso e provare a sospendere il farmaco visto che ora quella mezza pastiglia da un paio di settimane la divido ulteriormente a metà. Pratico calcio amatoriale e i controlli me li ero fatti anche perchè se eccedo troppo con gli sforzi sento la pressione che si inalza un pò con sensazione di forte pressione alla testa e sensazione di oscuramento della vista quindi mi prende uno stato di ansia tremendo di paura di restarci lì....che mi fermo e non corro più... aggiungo che per problemi famigliari gravi ho avuto stress emotivi fortissimi. Esami clinici: holter cardiaco e pressorio, ecostress, ecocardiogramma, esami sanguigni, tiroidei tutti nella norma senza aritmie o disfunzioni particolari. Mi capita ogni tanto soprattutto nei giorni nei quali mi sento stanco e a volte il mattino appena alzato, che il battito cardiaco è regolare per circa 15-20 battiti poi fà una sospensione di 1/2 secondo e li mi sudano le mani, per poi riprendere regolare, questo me lo ripete per una mezz'oretta per varie volte nell'arco della giornata. Mi chiedo se è una cosa normale questa specie di sospensione di battito e se posso tentare di smettere con l'assunzione del Lacirex che in effetti il cardiologo mi aveva detto di prendere solo in caso di necessità cioè se la pressione minima superava i 90 per tre giorni di fila o se la mia sia una leggera ipertensione emotiva e quindi eventualemte gestita con qualche antidepressivo, infine se lo sport che pratico è meglio continuarlo o praticarne uno più leggero tipo jogging lento bici o quant'altro. Spero di essere stato abbastanza chiaro e le porgo i miei più cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Cercherò di rispondere in modo schematico ai molti quesiti che lei pone.
  1. La pressione va controllata stabilmente; i valori ottimali sono 120/80
  2. Diminuire di peso e fare costantemente attività aerobica (jogging lento o bici o nuoto), come lei si propone, comporta una riduzione della pressione, spesso non sufficiente
  3. Se per raggiungere gli obbiettivi pressori è necessaria una terapia farmacologica, questa deve essere costante e non “al bisogno”.
Le aritmie che lei descrive sono probabilmente delle extrasistoli non preoccupanti e del resto l’Holter non ha rivelato aritmie significative.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!