Salve sono un ragazzo di 22 anni, costituzione media. facio uso occasionale di cannabinoidi e sono un po' ansioso; qualche tempo fa ho cominciato ad avvertire disturbi quali aritmia, palpitazioni, extrasistole, e dolori lievi ma frequenti al petto. così ho svolto un ecocardiodoppler da lquale è risultato un prolasso congenito della valvola mitrale... Leggi di più senza evidenza di rgurgito significativo, tutti gli altri valori nella norma. quindi mi è stato spiegato che questo non è un quadro pericoloso, e anche piuttosto comune percui di stare tranquillo. tuttavia, quando avverto questi sintomi non riesco a non spaventarmi...per dire ieri rincorrendo intensamente un autbus quando mi sono fermato avevo un casino di battiti ma quello che mi ha spaventato è stata una chiara sensazione di aritmia-extasistole. tuttavia ho letto che anche questi sintomi possono essere "benigni" cioè non pericolosi". voi che ne pensate di tutto questo? ho un rischio cardiaco (voglio dire superiore alla norma)? posso svolgere attivita di tutti i giorni quali sport, sesso o...rincorrere un autobus senza paura di restrci secco?! grazie mille