21-03-2008

Salve,sono un ragazzo di 31 anni da,10 soffro di

SALVE,SONO UN RAGAZZO DI 31 ANNI DA,10 SOFFRO DI ATTACCHI DI ANSIA DA STRES,COSI MI SONO STATI DIAGNOSTICATI,NELL ULTIMO ANNO HO FATTO ANCHE ALTRI ECG ED ECOCARDIOGRAMMA E VARIE ANALISI SANGUE URINE VISTA UDITO E QUANT ALTRO,TUTTO NELLA NORMA,MA E' UN PERIODO CHE SPESSO ANCHE DOPO UNA PASSEGGIATA DI 15 MINUTI AVVERTO AGITAZIONE TACHICARDIA E SPESSO UN SENSO COME DI MANCAMENTO,IL SENSO DI MANCAMENTO DURA POCHI SECONDI,HO PROVATO A MISURARE LA PRESSIONE IN QUEI MOMENTI 135-75 CON BATTITO 140 O 150,SONO STATO COME GIA DETTO ANCHE 3 VOLTE AL PRONTO SOCCORSO DURANTE QUESTE CRISI MA NULLA DI FATTO,HO NOTATO DURANTE QUESTE CRISI CHE DURANO DAI 20 AI 60 MINUTI UN SENSO DI GONFIORE ALLO STOMACO E SPESSO ERUTTANDO PASSA TUTTI I SINTOMI E SI REGOLARIZZA ANCHE IL BATTITO CARDIACO INTORNO AGLI 82 BATTITI.COSA PUO' ESSERE?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile Signore, gli acceratemnti che lei ha eseguito escludono la prssenza di una cardiopatia significativa, ed i suoi accessi al pronto soccorso durante sintomi, in assenza di documentazione di patologia organica certa, confermano l'impressione iniziale. Tuttavia non è solo il cuore che può dare origine a tali disturbi: proma di pensare ad una genesi “funzionale” (cioè dovuta ad ansia, di cui lei ha sofferto) escludere di trovarmi dinanzi ad una sintomatologia a genesi gastrica/esofagea (ernia Jatale?). Ne discuta con il Suo Curante, per programmare qualche controllo in questo senso. Se tutto sarà ancora una volta negativo, resterà da pensare ad un disturbo ansioso.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare