Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

30-01-2006

Salve, sono un ragazzo di 33 anni e recentemente

Salve, sono un ragazzo di 33 anni e recentemente ho scoperto, durante un controllo medico per un raffreddore, di avere la pressione un po' alta. 90 diastolica 150/160 sistolica. Premesso che ho provato la pressione sempre intorno le 18 di sera (quando immagino ci sia un picco) e d'inverno (dove si alza maggiormente) e premesso che sono una persona un po' emotiva, ho fatto un ecg con risultato negativo (tranne tachicardia a 98 bpm) e la visita con esito negativo. Ora mi hanno dato altri esami del Sangue piu' specifici da fare e spero che tutto si risolva. Da qualche sera pero' fatico ad addormentarmi in quanto sento i battiti del Cuore piu' accelerati (diciamo intorno agli 86-90 al minuto) e l'udito molto piu' sensibile ai rumori rispetto a prima. Sto prendendo due compresse di sedatol per calmarmi e poi va meglio. ma mi chiedo se la mia possa essere una tipologia di ipertensione ansiosa (reattiva come l'ha chiamata il cardiologo). Aiutatemi vi prego, perchè vorrei tornare ad una vita normale.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Mi sembra da quello che scrive che l’ansia abbia un ruolo molto importante nei sintomi che avverte. Ciò premesso va detto che i valori di frequenza cardiaca normali sono al di sotto dei 100-110 battiti per minuto. I valori di pressione normali sono sotto i 135/85. E’ necessario, per avere maggiori elementi a disposizione per far diagnosi di ipertensione arteriosa, fare diverse misurazioni della pressione in vari giorni continuativi ed eventualmente avere il riscontro di un monitoraggio 24 ore della pressione arteriosa.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!