13-01-2006

Salve, sono una donna di 39 anni e già da in pò

Salve, Sono una donna di 39 anni e già da in pò con il mio compagno abbiamo il desiderio di un secondo figlio; la prima (una splendida bambina) è stata concepita a 35 anni. Purtroppo è presente nel mio corpo il Virus dell'Epatite C. Sebbene non abbia mai dato problemi, mi è stato vietato l'esame dell'amniocentesi. Considerando quindi la mia età (39 anni), che in famiglia non ci sono stati casi diretti di malformazioni, chiedo se esistono nuovi esami che possano tranquillizzare il mio desiderio di avere un figlio senza rischi. Alcune domande: Che differenza c'è tra Amniocentesi ed il prelievo dei villi coriali, sono tutte e due esami invasive? E' un valido esame la traslucenza nucale? Mi hanno detto che avere già avuto un figlio, rende più sicura la nuova gravidanza. E' vero? Inoltre, esistono strutture professionali a Catania o nella mia regione attrezzate ad eventuali esami? Grazie, Laura.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Per il quesito che ci pone il ginecologo è più indicato a darle gli opportuni chiarimenti. A nostra conoscenza attualmente è possibile eseguire il cosiddetto “tri-test” in alternativa all’amniocentesi, anche se, ovviamente, non può sostituire quest’ultima. Anche per gli altri quesiti è necessario rivolgersi ad uno specialista ginecologo.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!