Salve. Sono una donna di 39 anni, sana, senza alcun disturbo. Ho 3 figli: alla maggiore (11 anni) è stata riscontrata una lieve insufficienza della valvola mitralica con prolasso dei lembi; al secondo (8 anni) è stato riscontrato una DIA e dall'ecg holter sono state riscontrate delle extrasistole e dei "battiti mancanti"; al terzo (2 anni) un DIA. Mi pare quasi sicuro che sia un problema genetico. Devo fare degli accertamenti? E con queste patologie i bimbi che rischi corrono? E perchè i medici quando parlano coi pazienti o coi loro genitori non si prendono mai la briga di spiegare tutto per benino in modo che uno si senta poi più tranquillo, perchè informato? Roberta da Desio