30-03-2008

Salve sono una ragazza di 28 anni e soffro da

SALVE SONO UNA RAGAZZA DI 28 ANNI E SOFFRO DA UN'ANNO DI ATTACCHIA DI TACHICARDIA DURANTE LA NOTTE,HO APPENA MESSA AL LETTO.HO FATTO TUTTI GLI ESAMI CHE SI FANNO DI ROUTINE DAL CARDIOLOGO ED E' TUTTO A POSTO ,SOLO CHE NON RIESCO A FARLA PASSARE.HO PRESO UN PO' DI TUTTO,HO INIZIATO PRIMA CON UNA CURA OMEOPATICA COMPLESSO INATIA,FINO AD ARRIVARE A PERNDERE LO XANAX. DI GIORNO STO' BENE,LA SERA PRIMA DI ANDARE A LETTO INIZIO A SENTIRE UN FORMICOLIO PER TUTTO IL CORPO,COME FOSSI AGITATA. POI NEL MOMENTO IN CUI PRENDO 10 GOCCE DI XANAX RIESCO A DORMIRE. NON C'E' LA FACCIO PIU',VORREI GUARIRE PERO' NON SO COME FARE E SOPRATTUTTO NON SO' A CHI MI DEVO RIVOLGERE.VORREI ANDARE DA UN NEUROLOGO MA NON CONOSCO NESSUNO DI FIDUCIA. IO ABITO NELLA PROVINCIA DI CZ ,SE AVETE UN NOME VI PREGO DI AIUTARMI
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
I disturbi che lei descrive sono senza dubbio suggestivi per manifestazioni di ansia. Credo che nel suo caso lo Specialista più appropriato sia uno Psicoterapeuta. Non conosco però specialisti nella sua Provincia e quindi credo che la cosa migliore sia parlarne col suo Medico Curante che saprà indirizzarla da qualcuno di sua fiducia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare