Salve sono una ragazza di 30 anni. In breve da agosto a dicembre scorso non ho avuto le mestruazioni (ultimo ciclo 5 agosto 2012), così ho effettuato una serie di accertamenti, a metà novembre sono stata dalla ginecologa che mi ha riscontrato microcisti ovariche e mi ha detto inoltre che non c'era nesssun sintomo nè che mi arrivasse il ciclo (endometrio 5 mm di spessore) nè che fossi in ovulazione. Mi sno così rivolta ad un endocrinologo, il quale mi ha fatto fare i dosaggi ormonalitra i quali sono risultati alti la prolattina e il delta 4 androstenedione. Come approfondimento mi ha quindi fatto fare la curva della prolattina (risultato valori superiori a 600, quando quelli normali erano fino a 395), e poi il 17 oh progesterone. Riguardo a quest' ultimo, mi ha detto che in caso di valore alto avrei dovuto effettuare un' altro esame.Il prelievo io l' ho effettuato il 24/12/2012. Successivamente tra l' 1 e il 4 gennaio 2013, mi sno accorta di avere le tipiche perdite trasparenti da ovulazioniè, trant'è che il 18/01/2013 mi è tornato il ciclo. Il mio quesito è questo: in attesa di prenotare la visita di controllo, come faccio a sapere in quale fase del ciclo mestruale ero quando ho effettuato il prelievo, alla luce di quello che ho scritto sopra?Il valore del 17 oh progesterone è di 3.47 mentre i valori di riferimento sono0.4 -1.02 fase follicolare1.26-4.28 fase luteinicaPoichè ai primi di gennaio credo di aver ovulato, quando ho fatto le analisi ero nella fase follicolare? e quindi il valore è alto?inoltre ho eseguito una ecografia mammaria per la prolattina alta (alla visita dal seno sinistro mi sono uscite delle secrezioni alla palpazione), dalla quale si sono evidenziati due piccoli fibroadenomi di 8 e 8.2 mm.Che correlazione c'è tra la prolattina e il 17 oh progesterone? che cosa cmporta tutto ciò?In attesa di una risposta, vi ringrazio anticipatamente per l' attenzione che mi riserverete.