Salve,Vi sarei davvero grata se riusciste a fornirmi un parere su un problema che mi sta affliggendo non poco.Ho 27 anni e 5 giorni fa mi sono sottoposta ad un intervento di "coronoplastica" presso un rinomatissimo studio di Milano. Attraverso tale operazione mi sono stati riallineati i due incisivi superiori che presentavano un evidente... Leggi di più disallineamento; hanno ridotto l'incisivo sporgente ricostruendolo e dandogli una forma regolare e lo hanno poi riallineato al resto dell'arcata facendomi avanzare leggermente più avanti l'altro incisivo, i canini ed i premolari. Da quel preciso istante ho smesso di parlare in modo corretto, soprattutto per quanto riguarda le parole con la s e la z. Non riesco più a pronunciare parole come "pizza", "casa", "piazza", mi si attorciglia la lingua e devo fare uno sforzo disumano per riuscire a leggere una qualsiasi frase contenente più parole col suffisso "zione" e via dicendo...un pò come se indossassi un apparecchio ortodontico.Potrete immaginare il mio spavento, anche perchè tale eventualità non mi era stata assolutamente preventivata! Mi hanno poi detto che in genere tale disturbo scompare nell'arco di due/tre settimane, ma a questo punto....devo fidarmi oppure no? Secondo la Vostra esperienza è lecito pazientare ed attendere un "assestamento" della lingua o devo preoccuparmi sul serio?Vi ringrazio infinitamente per l'attenzione che Vorrete gentilmente accordarmi.Distinti Saluti.