14-03-2006

Salve, volevo un'informazione, ultimamente mi

Salve, volevo un'informazione, ultimamente mi capita spesso di litigare molto pesantemente, a volte le litigate durano anche piu di mezz'ora, un giorno dopo una di queste mi è capitato di tranquillizzarmi e sentire una specie di fastidio al petto sul lato sinsitro (leggeri fitte e pesantezza), con un battito accelerato che riuscivo a sentire anche senza poggiare la mano.... premetto che sono un soggetto ansioso e possiedo una valvola aortica bicuspide con insufficienza aortica di grado lieve. Quello che volevo chiedere è se le arrabbiature pesanti con urli etc possono contribuire a dilatare l'Aorta oppure accentuare l'insufficienza aortica... Mi scuso per le domande molto stupide ma spero in una risposta da parte vostra. Buon lavoro. Grazie mille a presto!
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Le arrabbiature intense rappresentano fasi di stress emotivo che generano modificazioni cardiocircolatorie momentanee (aumento di frequenza cardiaca e pressione arteriosa) che sono fisiologiche e ben tollerate. Uno stress continuo è certamente alla lunga dannoso per il sistema cardiovascolare di tutti le persone non in particolare di chi, come lei, ha malattie in stadio iniziale.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare