29/09/2017

World Heart Day, i consigli per prevenire le malattie cardiovascolari

world heart day i consigli per prevenire le malattie cardiovascolari
Redazione Paginemediche
Scritto da:
Redazione Paginemediche

Ogni anno le malattie cardiovascolari causano 17,5 milioni di morti premature. Numero destinato drasticamente a salire a 23 milioni entro il 2030. Tuttavia – come sottolinea anche la World Heart Federation – queste patologie sono prevenibili adottando un corretto stile di vita soprattutto attraverso tre abitudini salutari: smettere di fumare, fare esercizio fisico, mangiare e bere in modo sano.
La Giornata Mondiale del Cuore 2017, che si celebra oggi 29 settembre, è dedicata all’informazione sui rischi legati alle malattie cardiovascolari e alla promozione e all’adozione di stili di vita salutari.

Leggi anche:
Tutti insieme per il cuore: è lo slogan dell’edizione 2017 della Giornata Mondiale per il Cuore. In programma iniziative educative e di sensibilizzazione.

Stili di vita scorretti: a rischio la salute del cuore

Prevenzione, dunque, è il focus della Giornata. Le numerose iniziative (screening gratuiti, conferenze, incontri nelle scuole, distribuzione di materiale informativo), in programma anche nel nostro Paese, rappresentano un importante impulso alla sensibilizzazione nei confronti delle patologie cardiovascolari. A dimostrazione della necessità di un intervento, è stato realizzato uno studio GfK Eurisko in collaborazione con l’Associazione Fondazione Italiana per il Cuore.

Dai risultati è emerso che 6 persone su 10 hanno uno stile di vita sedentario, oltre il 60% è sovrappeso (46%) o obeso (17%) e il 17% consuma abitualmente alcolici e fuma. Inoltre, nonostante la maggior parte degli intervistati faccia gli esami regolarmente (mediamente ogni 9 mesi), questi dimostrano bassa conoscenza dei valori soglia e dei valori personali di glicemia, trigliceridi e colesterolo e solo il 40% dei pazienti della ricerca è consapevole del rischio legato all'ipercolesterolemia.

Sport e alimentazione: i consigli contro le malattie cardiovascolari

La piena consapevolezza dei rischi legati a stili di vita scorretti è il primo passo per la gestione della propria salute. Per questo motivo il World Heart Day mira innanzitutto alla creazione di veri e propri programmi educativi.

Cambiare anche solo semplici abitudini nella dieta quotidiana aiuta a ridurre la possibilità di soffrire di malattie cardiache ed essere soggetto a ictus. Per esempio, si dovrebbe:

  • evitare di consumare una grande quantità di alimenti preconfezionati, ricchi di zuccheri e grassi;
  • scegliere frutta fresca come alternativa ai dolci;
  • mangiare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno;
  • non esagerare con le quantità di alcol assunte.

Per quanto riguarda invece l’esercizio fisico, fare un po’ di sport aiuta a mantenersi in forma, senza continui aumenti di peso, e a combattere ipertensione e diabete. Gli esperti raccomandano di dedicare almeno 30 minuti al giorno all’attività fisica. Sport come il nuoto o il jogging sono ideali per la salute del cuore.

Per approfondire guarda anche: “Smettere di fumare per salvaguardare il cuore”

Leggi anche:
Provocata da un eccessivo apporto di calorie, l'obesità può essere combattuta con attività fisica, cibi ricchi di fibre e grassi vegetali.
TAG: Cuore | Eventi salute | Malattie dell'apparato cardiovascolare
Redazione Paginemediche
Scritto da:
Redazione Paginemediche