Salve, vorrei sottoporle il mio caso che mi sta inducendo non poca ansia. Sofferente, da qualche anno, di extrasistoli sporadiche, dal mese di agosto ho iniziato, con esordio in piena notte, ad avvertire extrasistoli per tempi lunghi anche di otto ore. Spaventata sono ricorsa all'holter che ha registrato 476 extrasistoli ventricolari monomorfe... Leggi di più isolate e 11 extrasistoli sopraventricolari (1 coppia). Ora sto assumendo mezza compressa di seloken retard al dì che mi ha dato benefici anche se le extrasistoli ritornano abbastanza fastidiose, nel periodo ovulatorio ed antecedente al mestruo. Aggiungo per completezza che sono sovrappeso, soffro di ernja iatale e che dopo aver avvertito extrasistoli provo fastidio in zona epigastrica con sensazione di gonfiore, talvolta nausea e sudorazione soprattutto al volto. Sono preoccupatissima e confusa per la salute del mio cuore: sono da considerare cardiopatica?. Mi piacerebbe un Suo parere in merito. Ringrazio anticipatamente per il tempo che vorrà dedicarmi.