Egregio Dottore,Vorrei sottoporle il mio caso.Ho 53 anni e dalla diagnosi mi è stato riscontrato un focolaio di adenocarcinoma a medi e piccoli acini (Gleason: 3+4= 7), corrispondenti al 3% del tessuto prostati asportato (B=periferico sx). Nessuna infiltrazione neoplastica dei linfatici perineurali.Secondo Lei, eseguendo una prostatectomia radicale (chirurgia microscopica) che probabilità ci sono di riscontrare metastasi nell' esame istologico ? Di recidive future?Quali potrebbero essere le mie aspettative di vita? Superiori ai 15 anni?Si rischia di morire di tumore alla prostata?La RingrazioCordiali Saluti