Sin dalla tarda adolescenza, a volte, la mattina mi risvegliavo con (o a causa di) un lieve mal di testa pulsante che, nella maggior parte dei casi, si risolveva dopo aver assunto la posizione eretta e aver fatto colazione.Lo scorso mese gli episodi si sono ripetuti più spesso (4 volte), ma le caratteristiche sono più o meno sempre quelle... Leggi di più (pulsante, che si irradia partendo dalla base del cranio/collo, si instaura sulla tempia destra, aumenta con lo sforzo, e poi dopo una doccia e un caffè se ne va). Se rialzo la testa con il cuscino e/o cambio posizione, il dolore (comunque di intensità medio-bassa) si attenua.Nel periodo della prima adolescenza ho sofferto di emicranie per un paio d'anni (con aura, serali).Ho effettuato oggi una visita neurologica e l'esame è risultato "normale". Tuttavia la neurologa ha richiesto comunque scanner (cranio) ed EEG, specificando "sospetta emicrania". Ha detto che valuteremo solo poi se è necessario impostare una cura specifica o se valutare l'utilizzo del paracetamolo nei casi di dolore di intensità maggiore.Chiedo una vostra opinione sull'opportunità di tali esami, che comunque ho già proceduto a prenotare e che dovrei eseguire martedì.