Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-06-2003

So che non c'entra molto con i problemi

So che non c'entra molto con i problemi dell'igiene intima, ma vorrei lo stesso provare a farvi una domanda, che mi imbarazzerei a fare altrove. Pur avendo 20 anni (quasi) e nonostante stia con il mio ragazzo da quasi due anni, ancora non abbiamo fatto l'amore. Ma il punto è che non è solo questo: penso sia stata una scorretta educazione in merito, ma io sopporto praticamente una specie di tabù completo al riguardo. Il mio ragazzo è molto comprensivo ma adesso so che non vorrebbe più aspettare. Io mi sento molto in colpa anche perché sono certa che non dipenda da lui, bensì da me: con qualunque altro ragazzo mi sentirei allo stesso modo. E' proprio l'argomento in sé che mi fa star male e mi imbarazza in continuazione sentir parlarne, vederne troppe immagini nei film o cose del genere. Cosa posso fare? E' un problema relativo ad uno squilibrio ormonale? Deriva da uno sbagliato approccio psicologico? E in questo caso, quale rimedio posso cercare? Grazie mille, confido molto nella vostra risposta.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile utente, è importante fare l’amore per la prima volta solo quando lo si desidera veramente. Sicuramente non si tratta di disturbi ormonali. Indubbiamente l’educazione gioca un ruolo importante: tutti noi cresciamo in un determinato ambiente che condiziona la nostra vita di tutti i giorni. Ma non si tratta di scorretta educazione. E’ giusto avere una corretta educazione sessuale (in famiglia o a scuola o sui libri, etc), ma la scelta di fare l’amore è molto personale. Le suggerisco di non preoccuparsi, di non sentirsi diversa e di parlarne ancora con il suo partner. Può anche parlarne con qualche amica e se desidera può rivolgersi al consultorio familiare di zona.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!