Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

12-06-2013

Se effettivamente intraepiteliale, prognosi ottima

Buonasera. Siamo venuti a conoscenza di questa pre diagnosi durante una biopsia vulvare di controllo: Focolai di neoplasia vulvare intraepiteliale di alto grado (VINII). In attesa di una successiva diagnosi più accurata vorrei gentilmente intanto sapere che tipo di carcinoma potrebbe essere, quanto grave e di che livello? pare che sia molto esteso in tutta la vagina. Lei ha 53 anni e tanti hanno fa ha avuto già un precedente carcinoma ma che era solo nella parte esterna della vulva, mentre ora hanno detto di agire subito perchè è molto esteso e quindi molto probabilmente bisognerà rimuovere il tutto. Pensate che dopo un'asportazione totale di questo tipo si debba fare anche una qualche terapia? Grazie mille.
Risposta di:
Dr. Piero Gaglia
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia
Risposta

Un carcinoma realmente intraepiteliale, cioe' con un'invasione in profondita' limitata alla mucosa (epitelio), non puo' dare metastasi, per cui la prognosi e' ottima, senza terapie aggiuntive, se viene fatta un'asportazione oncologicamente corretta.

L'asportazione deve essere ampia, perche' e' una recidiva e soprattutto perche' l'estensione in superficie e' sempre difficile da valutare.

Bisognera' poi vedere all'esame istologico se non vi fossero zone di infiltrazione piu' profonda della sola mucosa. In questo caso sia la prognosi sia l'indicazione a terapie postoperatorie potrebbe modificarsi rispetto a quanto ho affermato all'inizio.

dott. Piero Gaglia

TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!