Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

Sesso di coppia

Salve, fin dall'adolescenza mi porto dietro più problemi nelle relazioni sessuali di coppia, mi eccito quando la mia donna esegue un rapporto orale ma non riesco a venire, ho un'eccitazione di gran lunga maggiore se la donna ha i capelli molto lunghi e i miei occhi vedono sui suoi capelli la luce che riflette! Oltretutto l'eccitazione diventa inarrestabile se la vedo tutta truccata in viso con un trucco molto audace per non dire di più. Penetrandola da dietro non riesco a godere se non vedo il suo viso magari davanti allo specchio con gli occhi che si guardano a vicenda. anche perché durante il rapporto lei non ansima, non sembra nemmeno che goda, rimane totalmente in silenzio! Lei sa che queste cosa mi eccitano da morire ma sarà forse che sta entrando in menopausa e i rapporti sono pressoché zero che io stento ad eccitarmi. Non posso permettermi economicamente sedute mediche, ma accetto eventuali pareri, so che dipende molto dalla psiche ma le stesse sensazioni me le porto da ragazzo
Risposta del medico
Specialista in Psicoterapia
Gentile utente, mancano alcuni dati fondamentali perciò proverò a darle dei consigli sulle poche informazioni che mi ha dato. L'eccitazione sessuale è un mix tra stimolo innescante e processi fisiologici. Lo stimolo innescante risente moltissimo dell'esposizione e dell'assuefazione, il che significa che se la cosa che la eccita la vive 5 volte al giorno per 6 mesi, alla fine non sarà mai eccitante come la prima volta, e dovrà trovare qualcos'altro di più eccitante ancora. Per ripristinare l'asticella verso la normalità (es: eccitarsi per un bacio) c'è una sola strada da intraprendere: interrompere la visione di materiale pornografico e possibilmente interrompere la masturbazione. Questo comporterà, come studi autorevoli hanno dimostrato, un ripristino della produzione di dopamina, e una risposta eccitatori verso stimoli minimi. La strada è in salita, ma, non potendosi permettere uno specialista, è l'unica che le si presenta davanti.
Risposto il: 23 Settembre 2019
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali