Buonasera. Le scrivo per chiederLe un consiglio sulla strada da percorrere per riuscire finalmente a risolvere questo dolore alla spalla sx che mi trascino da tre anni. Ho 30 anni e ho svolto ginnastica per 22 anni a livello competitivo. Soprattutto negli ultimi anni dopo l'allenamento di aerobica tornavo a casa dolorante, con il braccio che mi... Leggi di più sembrava pesantissimo. Ho eseguito un sacco di visite e speso un sacco di soldi e tempo, senza mai arrivare ad una diagnosi precisa. Probabilmente mi sono affidata alle persone sbagliate...- Il medico sportivo vedendo il braccio che mi scendeva (non riesco a tenerlo teso davanti a me) ha pensato ad un ernia cervicale e mi ha prescritto una RM alla cervicale che ha evidenziato uno schiacciamento delle vertebre 5-6: mi hanno detto che è normale per gli sportivi. - Ecografia alla spalla non ha evidenziato nulla. - Elettromiografia: tunner carpale 1 livello, non operabile. Fatte infiltrazioni che mi hanno dato un pò di sollievo. Devo rifarle perchè sono passati 2 anni e mi sento di nuovo la mano intorpidita. Purtroppo inizio ad avere problemi anche all'altra mano. - Varie visite ad ortopedici che hanno negato un deficit di forza come qualcun'altro diceva....- Lunedi scorso RM alla spalla. Normale articolazione. Acromion di tipo I. Non rilevabile versamento nella borsa sottoacromion-deltoidea. Piccole alterazioni di segnale a livello inserzionale di qualche fibra sovraspinoso da degenerazione mixoide. Non significative alterazioni nel piccolo rotondo, sottospinoso e sottoscapolare. Piccola calcificazione sopratrochitea. Il resto nella norma.L'attività sportiva è ormai conclusa. Muovo la spalla ma sento scricchiolare. Faccio fatica a tenere la borsa. Insomma a 30 anni mi sento come se ne avessi 70!!! E' possibile che il tunnel carpale mi provochi tutto questo malessere? Attendo un suo consiglio su come muovervi, a che tipo di specialista rivolgermi. Distinti saluti CP