Soffro da anni di episodi di exstrasistolia ventricolare,ultimamente mi sono dovuto recare al pronto soccorso perche è avvenuto un'episodio exstrasistolico accompagnato da tachicardia sinosuidale (120 /140 PPM )L'ecocardio e il tracciato non rilevano niente di anormale (nessun danno al miocardio ):Il sospetto è caduto sulla tiroide,infatti l'ecografia ha rilevato un nodulo di circa un cm,prevalentemente solido.I test tiroidei sono però regolari (valori nella norma)..puo essere la tiroide causa degli episodi aritmici nonostante i valori degli ormoni regolari?Grazie e cordiali saluti.