Nell'associazione norvasc e 1/2 betabloccante (indifferentemente al mattino l'uno e alla sera l'altro) mi è stato consigliato o il nebilox o il tenormin. Vorrei sapere quale è la differenza principale tra i due betabloccanti, anche in termini di emivita, e, in linea generale, quando è preferibile assumere il calcioantagonista e quando il beta bloccante (sera o mattina?).