Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Sono affetto da cirrosi epatica hcv correlata con

Sono affetto da Cirrosi epatica HCV correlata con valori di Albumina bassi (2g/dl) e ipergammaglobulinemia, ipocolesteroloemia (90 mg/dl). Volevo chiedere se è appropriato continuare ad assumere il deursil (ne sto prendendo 300 mg/die) in presenza dell'ipocolesterolemia, e se posso ricorrere a Terapia infusionale con albumina. Inoltre per la condizione di diabete neodiagnosticato in caso di mancata risposta alla dieta vorrei sapere se potrò assumere antidiabetici orali anziché insulina. Distinti saluti grazie.
Risposta del medico
Dr. Fegato.com
Dr. Fegato.com
Verosimilmente è inutile che assuma il deursil, in assenza di calcolosi della colecisti. La terapia infusionale con albumina ha motivo di essere intrapresa in presenza di una ritenzione irdosalina discreta e non solo a causa del valore basso riscontrato durante il prelievo ematico. Infine, se necessari, i farmaci ipoglicemizzanti orali possono essere assunti anche in presenza di cirrosi epatica.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Cagliari (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Napoli (NA)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Pisa (PI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Crotone (KR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Siena (SI)