Sono ipertesa, diabetica tipo 2 e soffro da tre anni di recidive di Fibrillazione atriale parossistica persistente e per ripristinare il ritmo sono stata trattata nel corso dei vari episodi dapprima con cordarone-flebo e poi sono stata sottoposta a diverse (3) cardioversioni elettriche. A seguito dell'ultima recidiva di F.A. (1 mese fa) mi è stata... Leggi di più modificata in parte la terapia e assumo giornalmente i seguenti farmaci: amiodar 1cp, karvea 150, isoptin 80 mg per 2 volte al giorno (quest'ultimo per mantenere bassa la frequenza che varia nell'arco della giornata fra 66 e 81 battiti al minuto), totalip 20 mg, 1/2 lasix, cardioaspirina. Il referto dell'Ecocardiogramma recente a cui sono stata sottoposta è: Ipertrofia concentrica del VS con cinesi globale normale (EF 55%). Lieve dilatazione atriale sn. Lieve insufficienza mitralica ed aortica. Insufficienza della tricuspide di grado lieve-moderato con aumento della PAPS di grado medio (40 mmHg). Che cosa dice l'ecocardiogramma? Inoltre nelle ultime analisi che ho fatto c'è stato un incremento della creatinina a 1.5, dell'azotemia a 76, i trigliceridi a 320 e il colesterolo HDL a 45, mentre in precedenza l'hdl era più alto: siccome in passato questi valori erano "più normali" vi chiedevo se questi alterazioni più marcate sono da attribuire a isoptin che ho cominciatoad assumere da 1 mese circa. Vi ringrazio anticipatamente e rimango in attesa di una vostra risposta.