Sono sempre stata magra con struttura ossea molto sottile, con peso intorno ai 46 kg per 1,60..tuttavia 6 mesi fa ho avuto un brusco calo di peso di 6 kg in concomitanza a brufoli sulla fronte e crescita di vellus sul volto. Seguita da endocrinologo e gastroenterologo ho fatto accertamenti sia ormonali (completi per tiroide e ipofisi) che gastrointestinali (tra cui intolleranze, parassiti, celiachia, helicobacter pylori)..escluso gastroscopia e colonscopia. Non accuso problemi intestinali ma ho ciclo molto abbondante. Sono intollerante ai latticini (già lo sapevo e li ho evitati da anni). Dagli esami si è evinta una leggera e inspiegabile iperprolattinemia. Ho una fame sconvolgente, non ho mai fatto diete o scritto cosa mangio, ho sempre mangiato così: 4 fette di pane e marmellata e té deteinato con miele, crackers a metà mattina, pranzo con mela/prugna, pasta abbondante al sugo con parmigiano grattugiato stagionato, carne raramente/pesce/uova/wurstel vegetariano/cotolette di soia con tre-quattro fette di pane, verdura cotta/insalata/pomodori/patate lesse conditi con olio e sale con tre fette di pane. Merenda con pane e olio/merendina alla ciliegia. Cena con minestra vegetale e parmigiano grattugiato, e le stesse cose del pranzo alternate, sempre pane. Un litro d'acqua al giorno già a digiuno dal mattino, non fumo, non bevo, ballo, non ho assunto medicinali. Sto aumentando il pane e aggiungo dolci ma non mi piacciono molto. Sono ridotta a scheletro e non aumento di 1 gr. Sto avendo complessi ad uscire di casa per vergogna di apparire malata o anoressica (cosa che odio). Ho 45 anni e sono single.