Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

25-08-2003

Sono stata operata circa otto anni fa di "criptiti

Sono stata operata circa otto anni fa di "criptiti anali". Dopo questa operazione il problema che si è verificato e che continua ancora è il bruciore del tratto rettale e dolori che si propagano anche sul davanti, in particolare tra la parete anale e vaginale. Tutti gli esami effettuati non portano ad alcuna conclusione. Ecografie, TAC, risonanza, rettoscopia, visita ginecologica non hanno riscontrato niente. Purtroppo tutti i giorni dopo la defecazione i dolori compaiono per tutta la giornata rendendo la vita infernale. Non ci sono perdite né altri sintomi se non questo Dolore che non permette neppure di affrontare viaggi seduti. Cosa potete suggerire oltre a quanto è già stato fatto? Conoscete questa tipologia di malattia e quali potrebbero essere i rimedi? Sono disperata. Attendo una vs. risposta. IRIS
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Può trattarsi di problemi legati al funzionamento anomalo della muscolatura pelvica. Suggerisco Rx defecografia e valutazione specialistica proctologica e fisiatrica.
TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!