Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

11-12-2003

Sono tata operata recentemente alla colecisti.

Sono tata operata recentemente alla Colecisti. dagli esami preparatori è emerso che il fegato risulta affetto da steatosi. il chirurgo mi ha detto che ha trovato l'Organo a "noce moscata". potreste darmi qualche idea sulla formazione di questa Steatosi e sull'evolversi di questa? grazie. r.pasca.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Bisogna distinguere la steatosi isolata dalla steatoepatite, cioè la steatosi con evidenza di danno epatico (aumento dei valori di transaminasi). In questo secondo caso vanno prese in considerazioni misure terapeutiche preventive di una eventuale progressione del danno epatiche. Tali misure prevedono il ripristino di un peso corporeo normale, qualora lei si trovi in condizione di obesità o soprappeso, valutazione dei grassi nel sangue (correzione di ipercolesterolemia e/o ipertrigliceridemia), ricercare eventuale alterazione della glicemia, ricercare eventuali cause di danno epatico (virus patitici, etc.). Nel caso invece in cui i valori di transaminasi si confermino ripetutamente normali, allora conviene effettuare solo periodici, trimestrali controlli delle transaminasi ed annuali controlli ecografici.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!