Leggi anche:
L'ipertensione arteriosa è un disturbo della pressione del sangue: una condizione molto diffusa che può essere controllata con stili di vita equilibrati.
08-03-2006

Sono un po' preoccupata e il medico minimizza la

Sono un po' preoccupata e il medico minimizza la questione. Ho 42 anni, premetto che soffro di Fibromialgia e gastrite cronica ma che per questi disturbi non assumo farmaci se non sporadicamente. Un mese fa mi è stato riscontrato per un controllo dovuto a una forte tachicardia un Ipotiroidismo (5,2) trattato subito con eutirox che mi ha fatto rallentare la tachicardia. Premetto che fino a 15 giorni fa la mia pressione era bassa (110 -120 /60 - 70), improvvisamente a casusa di continui malesseri notturni, mi sono misurata la pressione che era 145 -100, il fatto si è ripetuto, ho fatto varie misurazioni in farmacia e i risultati sono contrastanti la massima varia tra i 120 e i 150 la minima dagli 85 ai 100. Il medico dopo una settimana per telefono mi ha prescritto mezza compressa di Moduretic ma i sintomi continuano. Vorrei sapere cosa posso fare, se c'è relazione con l'eutirox o se a questa Patologia nuova si è aggiunta l'ipertensione. Dimenticavo che sono in forte sovrappeso. Cordiali saluti e grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
In genere è l’ipotiroidismo che causa un aumento dei valori minimi, che si normalizzano con l’Eutirox. Le consiglio di comprare un buon misuratore automatico della pressione e registrare 20-30 misurazioni, che porterà in visione al suo Curante. Non si preoccupi assolutamente se vede per qualche tempo valori pressori come quelli che riporta.