Sono un ragazzo di 23 anni di 2,00m e 105 kg di massa ho da poco eseguito i test per l'idoneita' agonistica concessami in forma semestrale. Non nego pero' che da circa una settimana non riesco a pensare ad altro e sono molto preoccupato.Il tutto è iniziato qualche anno fa quando avvertivo dolori al petto.Il medico mi consiglio radiografia toracica... Leggi di più dalla quale non risulto' nulla. Poi feci un ecocuore dal quale risulto' tutto perfetto tranne qualche rara extrasistole. A gennaio 2008 pero' in palestra facevo esercizi coricato a testa in giu' poi mi girava la testa. Il medico mi ha consigliato di fare il test per l'attivita' agonistica per verificare tutti i parametri, anche se io agonismo non lo faccio piu' da quando avevo 17 anni ( prima infatti giocavo a basket).Ecco i refertiAnamnesi fisiologica : nei limiti della normaLieve soffio 2/6 L sul focolaio mitralicoECG da sforzo: rari BESV isolati monomorfi durante test massimale.Ecocardiocolor-doppler : Minima insufficienza mitralica. Nella norma le dimensioni e spessori delle pareti cardiache. Non evidenti alterazioni della cinesi segmentaria.Holter 24 ore : Per tutta la durata della registrazione ritmo sinusale stabile con range di FC entro limiti fisiologici, ad eccezione di qualche brevissimo periodo durante il sonno (secondi) in cui si osserva ritmo del seno coronarico con FC intorno a 40-45 bpm. Sporadica attivita' ectopica sopraventricolare,in genere isolata, con alcuni brevi episodi di trigeminismo. Rari battiti ectopici ventricolari, sempre isolati e monomorfi. Non turbe della conduzione A-VEsame comunque sostanzialmete nei limiti.La mia preoccupazione nasce dal fatto che il medico sportivo era titubante a rilasciarmi l'idoneita' agonistica, pero' telefonando al cardiologo che mi ha eseguito l'Holter si è convinto.Altre informazioni sono che per ora è un periodo piuttosto stressante della mia vita e questo proprio è stato "il colpo di grazia"Vorrei un vostro parere.Grazie in anticipo