Sono un ragazzo di vent'anni a cui hanno riscontrato un intervallo pr corto (o breve) di 100 ms, ovvero una conduzione atrioventricolare accelerata. Non ho mai avuto sintomi a parte in sporadiche occasioni "avverto" il mio battito cardiaco lievemente accelerato. Vorrei sapere se questo è un dato da tenere in considerazione in quanto può causare... Leggi di più "problemi" di salute piuttosto gravi o meno. grazie.