L’ESPERTO RISPONDE

Sono una donna di 44 anni e il mio problema si

SONO UNA DONNA DI 44 ANNI E IL MIO PROBLEMA SI VERIFICA CON FARMACI,SIA PRESI PER OS CHE IMMESSI IN CIRCOLO ED ANCHE A DOSI DAVVERO MINIME. LA REAZIONE E' SEMPRE SIMILE, QUASI IMMEDIATAMENTE DOPO IL CONTATTO CON LA SOSTANZA ESPLODE UNA VIOLENTA TACHICARDIA CON VERTIGINE E SENSO DI SVENIMENTO,LA REAZIONE E' PIU' O MENO VIOLENTA SECONDO IL MODO DI SOMMINISTRAZIONE. MI CAPITO' A 19 ANNI LA PRIMA VOLTA DOPO INTERVENTO PER APPENDICECTOMIA CAUSA USO DI PENICILLINA PARENTERALE,MA MI E' SUCCESSO DURANTE UN TEST/CURVA GLICEMICA (FORSE INIEZIONE DI INSULINA+EPARINA,NON MI DISSERO NULLA) IN CUI DOPO L'INIEZIONE SI SCATENO' UNA CRISI CON TACHICARDIA VIOLENTA,IPERTENSIONE,VERTIGINI E FORTE NAUSEA DURATE UNA DECINA DI MINUTI, CON UNA INTERRUZIONE BREVISSIMA ED UNA SECONDA CRISI PIU' BREVE. VI SONO ALTRI EPISODI PIU' O MENO SIGNIFICATIVI E L'ULTIMO SI STA VERIFICANDO CON UNA DEVITALIZZAZIONE DENTALE,FATTA CON PASTA ARSENICALE (CHIESTA DA ME PER PROBLEMA CON ANESTETICO LOCALE DAL DENTISTA- STESSI SINTOMI) E IN QUESTA CIRCOSTANZA DOPO PICCOLO PROBLEMA INIZIALE PERMANE NAUSEA,CEFALEA ED IPERTENSIONE(LA MINIMA CON PUNTE DI 95-105 SECONDO IL MOMENTO DELLA GIORNATA). SINORA HO TESTATO SOLO LA CARBOCAINA PERCUTANEA ALLO 0,1 SENZA REAZIONI SISTEMICHE E L'ALLERGOLOGA,GIA' POCO CONVINTA ALL'INIZIO NON RITIENE CHE SIA ALLERGIA. IO PERO' SON QUASI DISPERATA,POICHE' PUR NON AVENDO BISOGNO DI TERAPIE TRANNE L'EUTIROX-IN TIROIDE CON NODULO ED AUTOIMMUNITA', MI RITROVO A STAR MALE SENZA SAPERE COSA POSSO TOLLERARE ,VISTO CHE TUTTE LE SOSTANZE CHIMICHE INNOCUE PER GLI ALTRI,CON ME SON COME VELENI. VI RINGRAZIO E CHIEDO INFO SU UN CENTRO SPECIALIZZATO- IO ABITO A CAGLIARI,MA POSSO SPOSTARMI. ROSALBA SECCI

Risposta del medico
ANTONIO CN
ANTONIO CN
questa è una rubrica di domande brevi. Da quanto dice è verosimile pensare più ad intolleranze che ad allergie. E' facile in questo contesto imbattersi in chi le suggerira di praticare indagini costose ed inutili per evidenziare eventuali sensibilizzazioni. E' opportuno quindi che si rivolga ad un centro allergologico serio della sua città
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Allergie alimentari: cause e sintomi
Allergie alimentari: cause e sintomi
7 minuti
Conseguenze della celiachia nelle donne
Conseguenze della celiachia nelle donne
1 minuto
Sindrome post orgasmica: non è un problema psicologico
Sindrome post orgasmica: non è un problema psicologico
1 minuto
Escherichia coli: che cos'è e quali sono i sintomi
Escherichia coli: che cos'è e quali sono i sintomi
1 minuto
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Dermatologia e venereologia
Messina (ME)
Specialista in Allergologia e immunologia clinica
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Pediatria e Gastroenterologia
Milano (MI)
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Pediatria
Castellammare di Stabia (NA)
Specialista in Urologia e Allergologia e immunologia clinica
Montevarchi (AR)
Specialista in Allergologia e immunologia clinica
Salerno (SA)
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Allergologia e immunologia clinica
Pescara (PE)
Specialista in Pediatria e Allergologia e immunologia clinica
Bergamo (BG)
Specialista in Allergologia e immunologia clinica
Verona (VR)
Specialista in Allergologia e immunologia clinica
Roma (RM)