Sono una donna di 44 anni, operata a 12 anni di Tetralogia di Fallot, da 13 anni ho delle extrasistole. Il cardiologo che mi ha tenuta in cura, mi ha dato una dose molto blanda di propafenone 150mg al giorno; sono andata avanti così fino a fine novembre 2006. La sera del 22 novembre mi sentivo il cuore che batteva all'impazzata, sono stata... Leggi di più ricoverata in ospedale, stavo malissimo, avevo i battiti cardiaci a 220 al minuto, hanno diagnosticato un flutter atriale, sono stata trattata con farmaci e due giorni dopo mi hanno fatto un'ablazione. Da allora sento molte di più extrasistole, non solo, mi sembra che tali extrasistole siano diverse da come li avevo sempre sentite; sento tante fitte alle spalle, al lato sinistro che si irradiano e sono molto fastidiose. Ilprimo ritmologo che ho sentito, mi ha detto di averne moltissime ma di non essere pericolose e quindi di non prendere farmaci se il ventricolo sinistro è nella norma. Un'altro, invece, mi ha detto di tenerle a bada con qualche betabloccante; sempre dopo aver visionato più holter dinamici. IN TOTALE SONO NELLE 24 ORE CIRCA 14000 ventricolari.Chiedo cortesemente un vostro parere come mi dovrei comportare e chi seguire? VI RINGRAZIO INFINITAMENTE.